martedì 6 marzo 2012

Cialde alla frutta secca e...collaborazione Inalpi

Mamma mia, è già passata più di una settimana dall'ultimo post scritto. I giorni sembrano passare sempre più velocemente e alcune volte il blog e le foto passano un po' in secondo piano. Quanto mi è mancato! Ci sono però alcune novità all'orizzonte, tra cui delle collaborazioni.
La prima, quella di cui vi parlo subito, è quella con l'azienda In.al.pi che qualche giorno fa mi ha mandato una campionatura dei loro prodotti:



una confezione di formaggini
una confezione di burro 
due confezioni di sottilette classiche
una confezione di sottilette emmenthal

L'azienda punta a realizzare prodotti di qualità scegliendo solo materie prime, dando importanza soprattutto all'elemento essenziale di questi prodotti, il latte, che è fornito esclusivamente da quelle che sono le aziende agricole locali. Ringrazio quindi l'azienda per la fiducia posta nel mio blog e per i prodotti inviati!
Quando è arrivato il pacco non ho saputo resistere, anche con poco pochissimo tempo dovevo realizzare una ricetta che mi permettesse di provare almeno uno dei nuovi prodotti. Ho scelto il burro che è per me uno degli ingredienti fondamentali da tenere nel frigo.
Non avendo molto tempo a disposizione ho scelto una ricetta facilissima e velocissima con solo 4 ingredienti. Bisogna solo unirli e lasciarli raffreddare in frigo. Poi, una volta messi nel forno il gioco è fatto!
Di che sto parlando? Delle cialde alla frutta secca, una ricetta dove è proprio il burro quello che lega gli altri ingredienti. Io le ho fatte di due tipi: alle mandorle e alle noci, ma si possono usare anche altri ingredienti, come ad esempio le nocciole. 

CIALDE ALLA FRUTTA SECCA





Ingredienti:

160 gr di burro In.al.pi.
120 gr di gherigli di noce
120 gr di mandorle spellate
120 gr di farina 
120 gr di zucchero


PROCEDIMENTO:

Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente (o in alternativa nel microonde). Tenete da parte 30 gr di noci e 30 di mandorle. Ora dividete il resto degli ingredienti in due parti. Serviranno a creare due tipi di biscotti: uno alle mandorle e l'altro alle noci.
Tritate il resto delle noci in un mixer, aggiungendo poi 80 gr di burro, 60 di farina e 60 di zucchero.


Mettete l'impasto ottenuto su un foglio di carta di alluminio, creando un cilindro. Arrotolatelo nella carta e lasciate riposare in frigo per più di 3 ore.



Nel frattempo rifate la stessa operazione con le mandorle e il resto degli ingredienti.



Quando gli impasti saranno ben induriti tagliate il cilindro ottenuto a fettine abbastanza sottili ma di uguale spessore e ponetele in una teglia, distanziandole tra di loro. Sulla superficie dei biscotti porre la frutta secca tenuta da parte e schiacciare leggermente con le dita.



Infornate a 160° per circa 10-12 minuti. Bisogna fare attenzione a questa fase perché il burro indurito tenderà a sciogliersi. Una volta tolti dal forno lasciate raffreddare le cialde per almeno 10 minuti altrimenti tenderanno a sbriciolarsi. Prima di consumarli fate raffreddare completamente prima di mangiarli.




Che dire....sò bruttini...ma che bontà!


14 commenti:

  1. Mi hanno fatto venire l'acquolina in bocca queste cialde.

    RispondiElimina
  2. Complimenti per la collaborazione e i biscotti io li trovo bellissimi e molto ma molto INVITANTI!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Che bell'idea sgranocchiosa! Complimenti per le tue collaborazioni!

    RispondiElimina
  4. Complimenti per la collaborazione e per la ricetta.. aspettiamo ora di vedere come utilizzerai gli altri prodotti del pacco ;)
    A presto!

    RispondiElimina
  5. Ma è una ricetta fantastica!!! basta impastare ed ecco dei dolcetti meravigliosi.

    RispondiElimina
  6. ti comunico che mi sono trasferita su giallozafferano, questo è link esatto del mio nuovo blog :

    blog.giallozafferano.it/lapasticciona .

    Ti aspetto sul nuovo blog con tante novità, ciao

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia queste cialde! Adoro la frutta secca, tutta, e questi biscottini sarebbero la mia rovina! Ahahahah! Complimenti cara, anche x il tuo splendido blog! Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. mica mi sembrano così bruttini, ma buoni senz'altro sì... e anche di quelli che scrocchiano favolosamente!
    brava per tutto!!!... e ora sotto con ricettine ispirate inalpi, qui golosoni aspettano!

    RispondiElimina
  9. sfiziosissime queste cialde! e complimenti per la nuova collaborazione!

    RispondiElimina
  10. Grazie di essere passata ti aspetto al contest con una delle tue idee.A presto.www.dolciarmonie.blogspot.com

    RispondiElimina
  11. Che belle!!! :) Poi una spiegazione perfetta...grazie! :) buona festa delle donne e buonanotte cara!

    RispondiElimina
  12. Ciao Pinguina! Augurissimi in ritardo.
    Super semplici e invitanti le tue cialde!
    Potrei prepararle per il pranzo di sole donne di sabato( festa della donna posticipata). Un abbraccio Ali.

    RispondiElimina
  13. Della serie l'una tira l'altra. Sicuramente buonissime

    RispondiElimina