mercoledì 25 gennaio 2012

Black and white....total chic!

Uno dei motivi per cui ho aperto un blog è quello di poter partecipare ai contest. Più volte cercando ricette su internet mi sono imbattuta in simpatici banner dedicati a cioccolata, formaggi, spezie ma anche a libri e addirittura a gioielli. Ogni volta mi sono ripromessa di provare, ma per una cosa o per l'altra non l'ho mai fatto. L'attrattiva non è data tanto dal premio finale (certo però che anche realizzare la migliore ricetta....volete mettere la soddisfazione?!), quanto dal fatto di mettermi in gioco, pensare e scervellarmi, cercando di concepire il cibo in maniera diversa...creativa.  Ovviamente c'è anche il piacere di sperimentare nuovi gusti e accostamenti.
Così, a pochi giorni dalla nascita del mio blog, vedere qualcosa di così innovativo come un contest di Cinzia e Valentina dedicato al bianco e nero mi ha stupita tantissimo. Già da un po' di anni si vedono ricette  in cui gli ingredienti sono scelti in base al colore degli alimenti : dal bianco, al rosso, al verde e persino il blu....ma un piatto in bianco e nero non mi era mai venuto in mente!
Mentre leggevo il post ho subito pensato ad un creme caramel al cioccolato...ma volevo qualcosa che fosse davvero nero e davvero bianco. Intanto i giorni passavano e di un'idea seria manco l'ombra.
Qualche giorno fa si è accesa una lampadina: farò una vellutata di cavolfiore con grissini ai semi di papavero. Come ho scritto nel post precedente, domenica mi sono cimentata nei grissini...ma il caso ha voluto che sbagliassi a comprare proprio i semi di papavero! Che sfiga!! Rassegnata a non trovare nulla ho rimandato la partecipazione ai mesi successivi e ad altri colori.
Stasera stavo preparando degli sformatini di cavolfiore, riciclando così la mia idea della vellutata. Sformandoli e vedendo il colore bianco, mi è tornato in mente il contest. Ho aperto il frigo e lo sguardo si è posato sulle olive nere. Ma guarda! Ho avuto la soluzione davanti per tutti questi giorni e non me ne sono mai accorta!
Poi sinceramente non so se cavolfiore e olive siano un abbinamento noto, io insieme non li avevo mai provati, ma devo dire che il sapore delicato del cavolfiore ben si sposa con il sapore più ricco delle olive.
Così, proprio sul filo del rasoio, a pochi minuti dal 25 gennaio, anche io posso lasciare la mia ricetta black and white.


SFORMATINI DI CAVOLFIORE E PATE' DI OLIVE NERE




Ingredienti:

1 cavolfiore medio
2 uova
20gr di parmigiano
100 gr di olive nere
latte
acciughe
olio
sale e pepe


PROCEDIMENTO

Pulire il cavolfiore, tagliarlo e incidere la base di ogni alberello con una croce per favorire la cottura. Lessarli, avendo cura di lasciarli leggermente al dente. (Si possono cuocere anche a vapore).
Una volta cotti scolateli e  metteteli in padella con due acciughe e due cucchiai di olio evo per insaporirli.


Successivamente tritateli nel frullatore, aggiungendo poi le uova, il parmigiano e aggiustando la consistenza con il latte. Dovrà essere un impasto morbido ma non liquido.



Ungete degli stampini e, riempiti, metteteli a cuocere nel forno a 180° a bagnomaria.



Una volta sfornati, con l'aiuto di un coppapasta,  ponete direttamente nel piatto da portata lo sformatino lasciate raffreddare.



Nel frattempo tritate le olive con un po' d'olio. Con l'aiuto di un cucchiaino aggiungete il patè sopra lo sformatino e, schiacciando col cucchiaino, eliminate il coppapasta.




Pubblico qui il banner di Valentina e Cinzia

20 commenti:

  1. Lo dico sempre io che a ben guardare, nel frigo si trova sempre qualcosa da preparare e anche di gran soddisfazione. Benvenuta al nostro contest, sono contenta che tu lo abbia trovato stimolante.
    A presto, Valentina

    RispondiElimina
  2. bella la tua pensata, ingredienti semplici, italianissimi e molto molto chic anche la presentazione.. Grazie!!!

    RispondiElimina
  3. Brava!!!
    Penso sia un abbinamento perfetto..il dolciastro del cavolfiore con il sapido delle olive...ottimo!!
    E in bocca al lupo per il contest!
    Bacioni Sara

    RispondiElimina
  4. Complimenti, una ricettina davvero sfiziosa e molto chic! Blog carinissimo, mi sono aggiunta! Se ti va passa a trovarmi...a presto!!

    RispondiElimina
  5. che dire! molto chic e' sono sicura molto buona! in bocca al lupo per il contest, allora!

    RispondiElimina
  6. Ciaooo, felice di conoscere il tuo blog :) Le ricette sn fantasticheeee... Questa è molto molto delicata :) :) Mi piace troppo!! :)

    RispondiElimina
  7. Ciaoo..mi piace questa ricettina la provero' di sicuro!!!Se tiva passa da me...^^

    RispondiElimina
  8. Mamma mia che delizia!E poi presentato così è proprio bellino!Sono capitata qui dalla peste e che dire...bravaaaaaa!!!
    Un sorriso!
    Simo

    RispondiElimina
  9. oh mamma mia.. la simo quassopra che segue le mie amicizie! che onore <3
    e che bello sformatino!!!
    ecco il tuo cavolfiore ;)
    quasi quasi ce provo pur'io.. si' a fa la foto in bianco e nero! dici che si accorgerebbero dell'imbroglio?!! a presto!

    RispondiElimina
  10. Bellissima ricetta!! Il cavolfiore e le olive si sposano molto bene. Complimenti per la creatività!!! Anna

    RispondiElimina
  11. Molto chic ;) e si presenta bene (come una vecchia pubblicità dei miei tempi)
    Buona serata
    Sonia

    RispondiElimina
  12. Complimenti....per essere la tua prima partecipazione direi che sei partita alla grande....
    Grazie di essere passata dal mio log, mi segno tra i tuoi lettori, come vedo da te c'é un Artù in famiglia....

    RispondiElimina
  13. Ciao, piacere di conoscerti! Grazie per esserti unita ai lettori del mio blog! Il tuo è molto simpatico, carinissimo il nome, e poi quest'ultima ricetta con cui partecipi al contest è davvero originale. Complimenti! Ti seguirò.

    A presto. Sery

    RispondiElimina
  14. mi ha colpito il nome del tuo blog e sono venuta a curiosare e ho trovato subito tante belle idee da cui prendere ispirazione, meravigliosi i grissini qua sotto e eleganti e leggeri questi sformatini. in bocca al lupo per il contest. Io mi segno tra i tuoi lettori e se ti andasse di passare da me ne sarei felice. Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Sai che anch'io come la lettrice sopra sono stata incuriosita dal nome del blog?! Ed eccomi qui a sbirciare, mi sono già segnata tante ricettine, in particolare questi sformatini con cui hai dato un'idea nuova e insolita per proporre il cavolfiore! A presto

    RispondiElimina
  16. bellisima ricetta e molto particolare complimenti per le tue ricette sono tutte buonissime e mi aggiungo con piacere ai tuoi sostenitori ciao :)

    RispondiElimina
  17. Accidenti!!!! veramente delizionso. Se passi da me puoi ritirare il premio di "the versatile blogger.
    :)

    RispondiElimina