lunedì 13 aprile 2015

Fagottini con ripieno di pere e ricotta in salsa di noci

A volte sparisco, risucchiata senza speranza nel vortice di lavori, studio e impegni vari. A volte mi sembra che il tempo corra velocissimo e che a fine giornata non ci sia spazio per gli hobby che tanto mi piacciono. Ed è così che questo spazio finisce sempre per essere, purtroppo, l'ultimissimo pensiero nella lista delle cose da fare. 
Appena ho un secondo di tempo però i miei pensieri vanno alle ricette, agli utensili e le mille caccavelle che aspettano con impazienza di essere usate, agli ingredienti che non ho ancora provato e mi sento subito rigenerata.
Questa è una ricetta nata un po' di tempo fa, la prima volta che ho fatto la pasta fresca da sola, con la sfoglia rigorosamente stesa a mano (che fatica, non c'ho il fisico!).
E' stato un gran successo, sicuramente da replicare! Ed è l'occasione giusta per allenare le braccia senza andare in palestra!

Con questa ricetta partecipo alla sfida di Sedici - Alchimia dei sapori per la categoria formaggi di capra (la ricotta) associato alle pere. Che dire, io adoro le pere mangiate già da sole. Ma secondo me questo frutto dà il meglio associato ai formaggi.
Sapete una cosa che mi viene in mente? Fino a pochi anni fa io non mangiavo assolutamente formaggi, nemmeno il parmigiano. La prima volta che ho mangiato una pasta ripiena con del formaggio è stato proprio con dei ravioli ricotta e pere. Questa ricetta mi ha fatto tornare in mente quel momento in cui, seduta a tavola, continuavo ad alternare la vista del piatto alla faccia del mio ragazzo che mi esortava a mangiare, con un'aria davvero scettica. Poi dopo il primo lentissimo morso è stato amore....quanti anni di questa bontà che mi sono persa! Che dire allora, non resta che lasciarvi la ricetta!

FAGOTTINI CON RIPIENO DI RICOTTA, PERE E PECORINO IN SALSA DI NOCI 


Ingredienti: 
Circa 70 pezzi
Per la pasta:
200 gr di farina
2 uova

Per il ripieno:
2 pere abate
150 gr di pecorino
100 gr di ricotta di pecora
1 cucchiaio e mezzo di semi di papavero
una noce di burro
sale e pepe

Salsa di noci, io una regalata da una amica

Per finire una spolverata di  parmigiano e pinoli tostati

Procedimento

In una ciotola mischiare la farina con le uova. Amalgamare un uovo alla volta fino a completo assorbimento. Lasciate riposare per almeno mezz'ora. 
Tagliare le pere a cubettini. 
In un pentolino sciogliere il burro, fate cuocere le pere per cinque minuti continuando a mescolare. Fate raffreddare.

Setacciate la ricotta. Unite le pere, il pecorino grattugiato, i semi di papavero, sale e una spolverata di pepe. 

Stendete la pasta e ricavate dei dischi tondi con un coppapasta. Adagiate su ogni dischetto un mezzo cucchiaino di ripieno, bagnate con un pennello un bordo con dell'uovo sbattuto. Chiudete il fagottino e schiacciate i bordi o con l'aiuto di una forchetta o con l'attrezzo apposito per chiudere i fagottini (io ho usato quello).

Non riempite eccessivamente il fagottino o si romperà. 

Fate bollire l'acqua e fate cuocere per 4 minuti. 

In una padella dove avrete scaldato la crema di noci fate finire la cottura dei fagottini. Finite con una spolverata di parmigiano e servite caldissimi. 

Per la categoria formaggi di capra, ospitata nel blog Il micio sazio

12 commenti:

  1. Si dice sempre "al contadin non far sapere quant'è buono il cacio con le pere". Direi che questo detto è davvero azzeccatissimo, come azzeccatissimi sono i sapori di questo piatto. Mi piace proprio tantissimo.

    RispondiElimina
  2. io sparisco come te.. ma la vita è così.. complimenti per questa ricetta, è favolosa

    RispondiElimina
  3. una ricetta molto sfiziosa, che bella presentazione!!!!Con tutti gli impegni quotidiani si fa come si riesce!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. Caspita hai fatto tutto da sola?
    Sì, io ammirerò sempre chi riesce a tirar la sfoglia... ho un problema in merito e di solito quando sbaglio poi ho sempre paura a ritentare!
    Ma complimenti davvero!
    Ti capisco quando dici che per il formaggio è amore. Io non riesco a rinunciarvi e sono certa che un piatto di ravioli come questo metterebbe d'accordo chiunque! :)
    Anche io come te son sia in un periodo di stallo per varie vicissitudini e mi accorgo che togliere tempo al mio spazietto mi fa più male che bene! :(
    Basta poi ritrovarsi... si ricomincia un po' per caso e ci si accorge che non eravamo mai andati via sul serio!
    Il tuo mi sembra un ottimo modo di ritornare! ^^

    RispondiElimina
  5. Io da sola non stendo mai, uso il fidato Ken, sono fortunata!
    Ma tu hai fatto uno splendido lavoro, di stesura e farcitura, una ricetta da gourmet!

    RispondiElimina
  6. Hai realizzato degli splendidi fagottini, farciti con un ripieno molto gustoso e presentati in modo impeccabile :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  7. Maria questa stellina di ravioli formaggiosi illumina la mia mattina al pc! grazie per aver giocato con noi!!!

    RispondiElimina
  8. Beh, non rimane che dire... Buon appetito! Brava!

    RispondiElimina
  9. Purtroppo non è facile conciliare tutto, ma la passione aiuta.
    Bellissima ricetta. Adoro questo abbinamento.

    Fabio

    RispondiElimina
  10. davvero-davvero deliziosi! bentrovata e buon week end :-)

    RispondiElimina
  11. wow...sono stupendi e davvero molto chic la tua presentazione.che dire formaggio e pere, abbinamento perfetto!!!

    RispondiElimina
  12. Devo ammettere che la combinazione di sapori è azzeccatissima e le consistenze sono un invito all'assaggio. Complimenti Maria, hai fatto breccia ^_^

    RispondiElimina